top of page

I bandi pubblicati nella presente pagina (i quali sono meno della metà di quelli presenti in ambito europeo e nazionale) non sono da considerare esaustivi o sufficienti al fine di adottare decisioni, né possono altresì essere sostitutive della consulenza professionale

AdobeStock_447208669.jpeg

TOSCANA - PNRR M2C1 INVESTIMENTO 2.3: INNOVAZIONE E MECCANIZZAZIONE NEL SETTORE AGRICOLO E ALIMENTARE

La Regione intende concedere contributi in conto capitale alle imprese agro-meccaniche e alle micro, piccole e medie imprese agricole e le loro cooperative e associazioni, così come definite all’Allegato I del Reg. (UE) 2472/2022, che intendono realizzare, nella propria azienda, progetti riguardanti l’ammodernamento del proprio parco macchine agricolo e/o investimenti in sistemi di agricoltura di precisione per l’efficientamento della produzione agricola.

 

Beneficiari

Le imprese agro-meccaniche e le micro, piccole e medie imprese agricole e loro cooperative e associazioni, come definite all’Allegato I del Regolamento (UE) 2022/2472. Sono escluse le grandi imprese o, più in generale, le imprese che non soddisfano i criteri contenuti nell’Allegato I del Regolamento (UE) n. 2472/2022.

 

Interventi ammissibili

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a 22.358.979 Euro. La spesa massima ammissibile è pari a:

• 35.000 Euro complessivamente per gli investimenti di cui alla lettera a) e c) del paragrafo “Interventi finanziabili”;

• 70.000 Euro per gli investimenti di cui al punto b) del paragrafo “Interventi finanziabili”.

 

Per gli investimenti di cui ai punti a) e c) eventuali proposte progettuali di importo compreso fra 35.000 e 70.000 Euro potranno essere comunque finanziate sul presente avviso ma il contributo concedibile sarà calcolato sulla spesa ammissibile di Euro 35.000. Per gli investimenti di cui alla lettera B) eventuali proposte progettuali di importo superiore a Euro 70.000 potranno essere comunque finanziate ma il contributo concedibile sarà calcolato sulla spesa ammissibile di Euro 70.000. Non sono ammesse domande di aiuto con una spesa minima ammissibile richiesta/concessa inferiore a Euro 5.000.

Il sostegno pubblico è concesso nella forma di contributo in conto capitale. Il tasso di contribuzione è pari al:

• 65% dell’importo dei costi di investimento ammissibili;

• 80% dell’importo dei costi di investimento ammissibili nel caso di “giovani agricoltori” ai sensi della definizione contenuta nel Reg. 2472/2022 punto 61 dell’art. 2 “Definizioni”.

 

Domande

Fino al 28/03/2024.

AdobeStock_573155039_edited.png

 

INDUSTRIA E FILIERA PRODUTTIVA DEL DISTRETTO INDUSTRIALE PRATESE

Bando comunale finalizzato a sostenere l’industria tessile pratese, gravemente danneggiata dall’emergenza epidemiologica da Covid-19, attraverso la tutela delle filiere e la programmazione di attività di progettazione, sperimentazione, ricerca e sviluppo nel settore.

 

Beneficiari

Imprese operanti nel settore tessile facenti parte del distretto industriale pratese.

 

Interventi ammissibili

I programmi di investimento ammissibili sono relativi a:

  • acquisto di macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica, comprese le relative spese di installazione;

  • programmi informatici e licenze software;

  • formazione del personale;

  • acquisto di beni immobili e realizzazione di opere murarie e assimilabili;

  • spese per servizi di consulenza e per l’acquisizione di certificazioni di prodotto o di processo.

 

È altresì ammissibile alle agevolazioni un importo a copertura delle esigenze di capitale circolante, nel limite del 20% delle spese per gli investimenti complessivamente ritenute ammissibili.

Nell’ambito dei progetti volti a realizzare attività di ricerca industriale o sviluppo sperimentale, sono ammissibili le spese, relative a:

  • costo del personale;

  • strumenti e attrezzature;

  • contratti di ricerca “extra muros”;

  • servizi di consulenza e altri servizi utilizzati per l’attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;

  • spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto.

Agevolazione

Agevolazioni a fondo perduto concesse nella misura indicata negli avvisi adottati dal Comune di Prato, che non può comunque superare il 70% delle spese ammissibili.

 

Domande

Dal 16 ottobre 2023 al 30 novembre 2023.

AdobeStock_573155039_edited.png

 

SERVIZI PER L'INNOVAZIONE: BANDO IMPRESA DIGITALE

Bando esclusivo per imprese toscane per agevolare la  realizzazione  di  progetti  localizzati, finalizzati a sviluppare e rafforzare le capacità di innovazione e l’introduzione di tecnologie avanzate nelle imprese, attraverso l'acquisizione di servizi per l’innovazione.

 

Beneficiari

Sono soggetti destinatari:

  • MPMI

  • Professionisti

  • Forme associative con e senza personalità giuridica, costituite da almeno tre imprese/professionisti.

Tali soggetti devono operare nei settori di attività Manifatturiero e Turismo e Commercio.

 

Interventi ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese relative a:

  • Servizi qualificati di accompagnamento - primo sostegno per l’innovazione;

  • Servizi qualificati specializzati di consulenza e sostegno all’innovazione;

  • Servizi all’internazionalizzazione.

Agevolazione

L’importo totale del progetto presentato deve essere non inferiore a € 10.000,00 e non
superiore a € 150.000,00.In caso di associazioni il costo totale del progetto ammissibile è
definito in funzione del numero di imprese che costituiscono la forma di associazione:


      a) fino a 5 imprese associate € 120.000,00 ad impresa partecipante all’associazione;
     b) oltre 5 imprese associate € 100.000,00 ad impresa partecipante all’associazione
.

 

Domande

A partire dalle ore 10,00 del 6 settembre 2023 fino ad esaurimento delle risorse.

AdobeStock_198459031.jpeg

 

TOSCANA - BANDO INTERNAZIONALIZZAZIONE 2023

La Regione Toscana intende agevolare la realizzazione di progetti di imprese localizzate sul proprio territorio, finalizzati all’internazionalizzazione in Paesi esterni all’Unione Europea del sistema produttivo ed in particolare delle micro, piccole e medie imprese, con l’obiettivo di incrementare l’export e le imprese esportatrici.

 

Beneficiari

Sono soggetti destinatari:

  • MPMI

  • Professionisti

  • Forme associative con e senza personalità giuridica, costituite da almeno tre imprese/professionisti.

Tali soggetti devono operare nei settori di attività Manifatturiero e Turismo e Commercio.

 

Interventi ammissibili

Sono ammissibili le seguenti spese relative a beni immateriali:

  • costi relativi alla partecipazione a fiere e saloni internazionali
  • costi delle consulenze per servizi di supporto specialistico all’internazionalizzazione ed all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati;
  • costi delle consulenze per servizi di supporto all’innovazione;

  • spese per revisore contabile.

Il progetto deve concludersi entro 12 mesi e non oltre 18 mesi (comprese eventuali proroghe non superiori a 6 mesi) dal termine iniziale.

Agevolazione

L’importo totale del progetto presentato deve essere non inferiore a 10.000 € e non superiore a 400.000 €, differenziato sulla base della dimensione d’impresa e delle tipologie di servizi.

Le agevolazioni sotto forma di sovvenzione a fondo perduto e contributo in c/capitale, erogato anche nella forma di voucher, saranno concesse fino ad un massimo del 50% delle spese d’investimento ritenute ammissibili.

 

Domande

Fino al 10 agosto 2023.


TOSCANA HYDROGEN VALLEYS

PRODUZIONE IDROGENO RINNOVABILE

Finanziamenti per proposte progettuali volte alla realizzazione di siti di produzione di idrogeno rinnovabile in aree industriali dismesse.


Beneficiari

Imprese di tutte le dimensioni, in regime di contabilità oridnaria e con almeno 2 bilanci depositati. Precisiamo che alla data di presentazione della domanda l'impresa deve essere regolarmente costituita ed iscritta, nel pieno e libero esercizio dei propri diritti, non sottoposta a procedura concorsuale o in stato di fallimento, liquidazione ecc., in regola con le disposizioni vigenti in materia di obblighi contributivi e non sono soggetta a sanzioni adottate dall’Unione europea secondo quanto previsto dal punto 47 del Temporary Framework Russia-Ucraina.


Interventi ammissibili

Gli interventi ammissibili devono prevedere le seguenti componenti:

  • uno o più elettrolizzatori per la produzione di idrogeno rinnovabile e relativi sistemi ausiliari necessari al processo produttivo, comprensivi di eventuali sistemi di compressione e di stoccaggio dell’idrogeno;
  • uno o più impianti addizionali asserviti agli elettrolizzatori comprensivi di eventuali sistemi di stoccaggio dell’energia elettrica.

Agevolazione

Contributo di cofinanziamento: 100%


Domande

Fino al 17 febbraio 2023.

PROMOZIONE DEI VINI SUI MERCATI DEI PAESI TERZI

Beneficiari

  • Organizzazioni professionali per la promozione dei prodotti agricoli;
  • Organizzazioni di produttori di vino;
  • Associazioni di organizzazioni di produttori di vino;
  • Organizzazioni inter-professionali;
  • Consorzi di tutela, comprese associazioni e federazioni;
  • Imprese produttrici di vino singole o associate, in regola con la presentazione delle dichiarazioni vitivinicole nell’ultimo triennio;
  • Associazioni temporanee di impresa e di scopo;
  • Consorzi, associazioni, federazioni e società cooperative, a condizione che tutti i partecipanti al progetto di promozione siano organizzazioni professionali, consorzi di tutela e soggetti pubblici;
  • Reti di impresa di produttori di vini.

Interventi ammissibili

  • Relazioni pubbliche, promozione e pubblicità, che mettano in rilievo gli elevati standard dei prodotti dell’Unione;
  • Partecipazione a manifestazioni, fiere ed esposizioni di importanza internazionale;
  • Campagne di informazione delle indicazioni geografiche e della produzione biologica vigenti nell’Unione;
  • Studi di risultato su informazione e promozione.

Prodotti ammissibili

  • vini a denominazione di origine protetta;
  • vini a indicazione geografica protetta;
  • vini spumanti di qualità;
  • vini spumanti di qualità aromatici;
  • vini con l’indicazione della varietà.

Agevolazione

Il contributo per ciascuna domanda non può superare la soglia massimale di € 600.000.


Domande

Fino al giorno 11 agosto 2022.

MICROCREDITO PER CREAZIONE IMPRESA GIOVANILE, FEMMINILE E DEI DESTINATARI DI AMMORTIZZATORI SOCIALI

Beneficiari

Micro e piccole imprese nonché liberi professionisti con carattere giovanile o femminile o destinatari di ammortizzatori sociali.

Agevolazione

Finanziamento a tasso zero nella misura del 70% del costo totale ammissibile ovvero di importo non superiore ad € 24.500, con restituzione in 7 anni (di cui 18 mesi di preammortamento).

Requisiti

Sono imprese giovanili quelle che rispettano i seguenti requisiti:

a) Per le imprese individuali, l'età del titolare dell'impresa non deve essere superiore a 40 anni al momento della costituzione;

b) Per le società, l’età dei rappresentanti legali e di almeno il 50% dei soci che detengono almeno il 51% del capitale della società non deve essere superiore a 40 anni al momento della costituzione;

c) Per le imprese cooperative, l’età dei rappresentanti legali e di almeno il 50% dei soci lavoratori che detengono almeno il 51% del capitale sociale non deve essere superiore a 40 anni al momento della costituzione.

Sono imprese femminili quelle che rispettano i seguenti requisiti:

a) in caso di impresa individuale, la titolare dell’impresa deve essere donna;

b) per le società i rappresentanti legali e almeno il 50% dei soci, che detengono almeno il 51% del capitale sociale devono essere donne.

c) per le imprese cooperative i rappresentanti legali e almeno il 50% dei soci lavoratori che detengono almeno il 51% del capitale sociale delle società cooperative devono essere donne.


GARANZIA FIDITOSCANA PER CONCESSIONE FINANZIAMENTI

Beneficiari

Possono accedere alla garanzia tutte le imprese che siano:

1) Iscritte nel Registro Imprese della CCIAA competente;

2) Valutate economicamente e finanziariamente sane;

3) Non qualificabili come imprese in difficoltà.

Agevolazione

Garanzia che può coprire fino all'80% dell'operazione finanziaria Importo massimo della garanzia rilasciabile fino ad € 2.500.000 per singola impresa.

La garanzia può essere richiesta per le sole banche convenzionate con Fiditoscana.

Operazioni coperte da garanzia

  • Linee di credito a breve termine;
  • Finanziamenti a m/l termine (investimenti, consolidamento di passività bancarie a breve termine, rinegoziazione di debiti a medio/lungo termine, ecc.).

FONDO DI GARANZIA PER INVESTIMENTI IN ENERGIE RINNOVABILI

Beneficiari

Micro, Piccole e Medie imprese, enti locali, aziende sanitarie ed ospedaliere, associazioni che svolgono attività assistenziali culturali e ricreative, associazione sportive dilettantistiche, persone fisiche.

Agevolazione

Garanzia rilasciata a favore dei soggetti finanziatori per un importo massimo garantito non superiore all'80% di ciascuna operazione finanziaria.

Interventi finanziabili

a. impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria;

b. impianti solari fotovoltaici da connettere alla rete di trasmissione elettrica, di potenza di picco compresa tra 1 kilowatt e 100 kilowatt;

c. impianti eolici fino a 100 kilowatt;

d. impianti di riscaldamento, cogenerazione e trigenerazione a biomassa di potenza nominale non superiore a 1000 kilowatt termici e 350 kilowatt elettrici, solo se alimentati da biomasse da filiera corta;

e. impianti mini-idroelettrici, fino a 100 kilowatt;

f. impianti per l’utilizzo diretto del calore geotermico mediante pompe di calore anche senza prelievo di fluido;

g. impianti di illuminazione pubblica che utilizzano tecnologie ad alta efficienza, lampade a risparmio

energetico, sistemi di alimentazione elettronica con tele controllo e telegestione o lampioni fotovoltaici;

h. impianti centralizzati anche di tipo cogenerativo alimentati a gas naturale fino a 500 kilowatt termici e 250 kilowatt elettrici;

i. impianti e reti di teleriscaldamento a servizio di utenze pubbliche e private.

bottom of page